Chirurgia vascolare

Qual è l’attività dell’Unità Funzionale di Chirurgia vascolare?

L’Unità Funzionale di Chirurgia Vascolare di Humanitas Castelli si occupa delle patologie di natura venosa e arteriosa.

 

Quali sono gli interventi più eseguiti dell’Unità Funzionale di Chirurgia Vascolare?

Tra gli interventi più eseguiti dall’Unità Funzionale di Chirurgia Vascolare si segnalano:

  • i trattamenti di aneurismi dell’aorta toracica e addominale
  • i trattamenti dei tronchi sovra aortici
  • i trattamenti delle patologie delle carotidi.

 

I percorsi di prevenzione

Il percorso di prevenzione del paziente all’interno dell’Unità Funzionale può avere tre diverse forme, a seconda dei sintomi denunciati:

  1. percorso di base, quando c’è presenza di crampi, gonfiori o pesantezza, vene varicose o sindrome della gamba irrequieta. Alla visita degli arti inferiori lo specialista affianca l’esecuzione di un ecocolordoppler che gli permetta di definire la patologia e impostare la cura
  2. percorso per chi ha familiarità per incidenti tronchi sovraortici, come ictus, trombosi cerebrale, carotidi. Oltre i 50 anni è previsto l’affiancamento alla visita cardiochirurgica di un ecocolordoppler. In base ai risultati del doppio esame il medico consiglierà il percorso di cura con l’esecuzione dell’eventuale intervento chirurgico
  3. percorso per chi ha familiarità per patologie dilatative aneurismatiche, come aneurisma dell’aorta, dell’aorta toracica addominale e degli arti inferiori. Anche in questo caso per i pazienti con più di 50 ani è prevista l’esecuzione di una visita specialistica e di un esame strumentale, ecocolordoppler, per fissare gli ulteriori eventuali approfondimenti diagnostici e l’esecuzione dell’eventuale intervento chirurgico.