Chirurgia della spalla

Qual è l’attività dell’Unità Funzionale di Chirurgia della spalla?

L’Unità Funzionale di Chirurgia della spalla di Humanitas Castelli si occupa della diagnosi e della cura delle patologie che riguardano l’articolazione della spalla, molto complessa dal punto di vista biomeccanico.

Su quali problematiche interviene l’Unità Funzionale di Chirurgia della spalla?

L’Unità Funzionale di Chirurgia della spalla interviene sulle comuni affezioni della spalla, come rottura della cuffia dei rotatori, lussazioni, tendinopatia calcifica.

Quali interventi vengono eseguiti dall’Unità Funzionale di Chirurgia della spalla?

L’Unità Funzionale di Chirurgia della spalla si avvale delle più moderne tecniche mini-invasive artroscopiche.

Nata come strumento diagnostico, l’artroscopia è in effetti divenuta oggi una procedura terapeutica che consente di visualizzare su un monitor l’immagine ingrandita delle singole aree, in questo caso specifico della spalla, permettendo al chirurgo di intervenire senza dover effettuare tagli.

Grazie e questa procedura mini-invasiva gli interventi alla spalla sono eseguiti in regime di Day Hospital, a seguito di un’anestesia loco-regionale e con tempi di recupero molto ridotti.

In presenza di fratture – derivanti da traumi o artrosi – che abbiano come conseguenza una limitazione dei movimenti l’articolazione della spalla può essere sostituita con protesi articolari che possono variare fra loro a seconda della problematica del singolo paziente. L’intervento viene eseguito seguendo le più moderne evoluzioni di tecniche e materiali.