Sindrome del tunnel carpale

Che cos’è la sindrome del tunnel carpale?

La sindrome del tunnel carpale consiste nella riduzione dell’ampiezza del tunnel carpale o nell’aumento delle dimensioni delle strutture anatomiche che lo attraversano.

Il tunnel carpale è una struttura posizionata alla base del palmo della mano attraverso cui passano i tendini flessori e il nervo mediano che sono responsabili del movimento e della sensibilità di alcune precise aree della mano.

Questa sindrome colpisce soprattutto le donne.

 

Quali sono le cause della sindrome del tunnel carpale?

La riduzione dell’ampiezza del tunnel o l’aumento delle dimensioni delle strutture che lo attraversano provocano un aumento della pressione interna al tunnel influendo sul buon funzionamento soprattutto del nervo mediano e formando così la cosiddetta sindrome.

Il fatto che le donne siano più colpite degli uomini dimostrerebbe che questa sindrome può avere origini ormonali.

In genere si tende a “colpevolizzare” l’uso del mouse per la presenza di questa patologia. È doveroso però sottolineare che si tratta di una malattia multifattoriale che non può sorgere solo per il prolungato uso di questo strumento.

 

Quali sono i sintomi della sindrome del tunnel carpale?

I sintomi della sindrome del tunnel carpale possono variare a seconda della gravità della compressione in atto e della corrispondente sofferenza del nervo mediano.

I primi sintomi a mostrarsi sono formicolii e dolori simili a punture eseguite con aghi o spilli che riguardano il palmo della mano, la superficie palmare delle prime tre dita (pollice, indice e medio) e il lato radiale del quarto dito (anulare). Spesso si tratta di fastidi che si presentano nelle ore notturne, disturbando o anche impedendo il sonno, quando il polso è in flessione, posizione che più di ogni altra contribuisce ad aumentare la pressione all’interno del tunnel.

Il dolore alla mano può estendersi al polso oltre che a tutto l’avambraccio e con il trascorrere del tempo la sindrome può portare alla perdita progressiva della sensibilità della mano, alla riduzione della sua forza e a una debolezza complessiva e in particolare nelle pinze pollice-digitali.

 

Come può essere individuata la sindrome del tunnel carpale?

La sindrome del tunnel carpale può essere diagnosticata a seguito di una visita specialistica di chirurgia della mano e all’esecuzione di un’elettromiografia.

 

Come si può curare la sindrome del tunnel carpale?

La sindrome del tunnel carpale può essere curata con un trattamento di tipo medico o con un intervento di tipo chirurgico.

 

Per maggiori informazioni visitare l’area medica di riferimento