Scotomi

Che cosa sono gli scotomi?

Gli scotomi sono macchie che si formano nel campo visivo quando c’è una perdita di sensibilità della retina.

Hanno l’effetto di ridurre l’efficienza di vista, possono riguardare solo un occhio o entrambi gli occhi e possono apparire scuri, colorati o sotto forma di lampi luminosi.

In particolare, possono essere di due tipi: negativi, contraddistinti da macchie nere che consentono una visione solo parziale e non permettono di visualizzare gli oggetti; positivi, con macchie di colore variabile e con una luminosità che si presenta con intermittenza.

 

Quali sono le cause degli scotomi?

Gli scotomi possono essere causati da varie patologie, tra cui ci sono: distacco della retina, cataratta, emorragia retinica, glaucoma, retinite pigmentosa, retinoblastoma, retinopatia diabetica, cefalea ed emicrania.

 

Quali sono i rimedi contro gli scotomi?

Per curare gli scotomi è necessario individuarne la causa e intervenire su questa.

Se dipendono da glaucoma è possibile utilizzare colliri ipotonizzanti. In altre situazioni possono invece essere prescritti farmaci anticoagulanti o trombolitici.

Se dipendono da cataratta o da distacco della retina si può dover intervenire chirurgicamente, in presenza di patologie vascolari retiniche può invece essere utilizzata la terapia laser.

Se i danni derivati dalla presenza di scotomi sono permanenti non c’è alcuna cura che possa guarirli. Un’adeguata riabilitazione può solo contribuire a ridurne gli effetti negativi.

 

Scotomi, quando rivolgersi al proprio medico?

Quando si presentano gli scotomi significa che la patologia che ne è alla base si è già sviluppata. Per questo è molto importante sottoporsi a controlli regolari agli occhi e, in ogni caso, rivolgersi al proprio medico di fiducia alle prime avvisaglie, quando si notino macchie che interferiscono con il campo visivo.

 

Area medica di riferimento per gli scotomi

In Humanitas Castelli Bergamo l’area medica di riferimento per gli scotomi è il Centro Oculistico.