Ipermetropia – Trattamento chirurgico

Come si può curare l’ipermetropia?

L’ipermetropia può essere corretta con l’utilizzo di occhiali e lenti a contatto. Ma può essere trattata anche con un intervento chirurgico.

Nello specifico, viene effettuato un intervento di chirurgia refrattiva con laser a eccimeri che permette non solo di correggere i comuni difetti visivi – oltre che quelli dovuti all’ipermetropia anche quelli che sono conseguenza di miopia e astigmatismo – ma anche di correggere le altre imperfezioni ottiche, quelle che sono chiamate aberrazioni ottiche di alto ordine, che sono caratteristiche e diverse in ogni individuo.

Questo tipo di intervento è ritenuto indispensabile quando la presenza di aberrazioni di alto ordine sia importante.

Rispetto alla chirurgia tradizionale, la chirurgia refrattiva customizzata consente di raggiungere, nel post evento, una qualità superiore dell’immagine retinica.

 

Area medica di riferimento per il trattamento chirurgico dell’ipermetropia

Per maggiori informazioni sul trattamento chirurgico dell’ipermetropia, vedi il Centro Oculistico di Humanitas Castelli Bergamo.

Unità operative e Ambulatori Specialistici