Vena cava superiore

Che cos’è la vena cava superiore?

La vena cava superiore è il vaso sanguigno che trasporta in direzione del cuore il sangue che proviene dalla parte superiore del corpo – testa, collo, alcuni organi del torace, arti superiori – che è povero di ossigeno e ricco di anidride carbonica. È posta nella parte superiore del mediastino anteriore, lo spazio sui lati lateralmente dei polmoni, nel retro dalla colonna vertebrale e davanti dallo sterno. Ha una posizione quasi del tutto verticale, che scende dall’alto verso il basso fino a congiungersi con il pericardio, la struttura che contiene il cuore, e aprirsi nella parte superiore dell’atrio destro del cuore.  

Com’è strutturata la vena cava superiore?

La vena cava superiore ha una lunghezza di circa 7 centimetri e un diametro di circa 2 centimetri nel punto in cui ha lo sbocco. È formata dalla confluenza delle due vene brachiocefaliche e in essa sfocia la vena azigos.  

Qual è la funzione della vena cava superiore?

La vena cava superiore ha la funzione di trasportare il sangue povero di ossigeno e ricco di anidride carbonica dalla parte superiore del corpo fino al cuore. Da qui lo stesso sangue verrà spinto verso i polmoni per essere ossigenato e rinviato in tutto l’organismo.