Pollo

Il pollo è il gallo o la gallina giovane che viene allevato esclusivamente per ottenerne carne e uova.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del pollo?

Il pollo ha proprietà nutrizionali differenti a seconda delle singole parti del suo corpo. Le cosce, ad esempio, contengono meno proteine e più colesterolo e lipidi rispetto al petto, che è la parte più magra.

In media, 100 grammi di carne cruda offrono un apporto di 110 calorie. Nella stessa quantità sono presenti:

 

Quando non bisogna mangiare pollo?

Non si conoscono interazioni tra il consumo di carne di pollo e l’assunzione di farmaci e altre sostanze.

 

Quali sono i possibili benefici del pollo?

La carne di pollo apporta molti benefici essendo ricca di ferro e di proteine “nobili” e con alto valore biologico.

Grazie anche al fatto che è una carne molto morbida, viene considerata ideale per fare parte di regimi alimentari particolari, come quelli di convalescenti, anziani e bambini.

La parte più povera di grassi, in particolare il petto, è spesso inserita anche nelle diete, in particolare quelle degli atleti.

 

Quali sono le controindicazioni del pollo?

Non si conoscono controindicazioni al consumo di carne di pollo, se si esclude la presenza di eventuali allergie a questo alimento.

 

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi alle indicazioni del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.