Paprica

La paprica è una spezia ottenuta dalla macinazione del peperone. Può essere di numerose varietà, a seconda del tipo di peperoncino utilizzato.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali della paprica?

100 grammi di paprica offrono un apporto di circa 282 calorie. Nella stessa quantità sono presenti:

Nella paprica sono inoltre presenti alfa e beta-carotene, luteina/zeaxantina, beta-criptoxantina e fitosteroidi.

 

Quando non bisogna mangiare paprica?

Il consumo di paprica può interferire con l’assunzione di anticoagulanti o di selenio. In presenza di dubbi, meglio chiedere consiglio al proprio medico.

 

Quali sono i possibili benefici della paprica?

Alla paprica sono riconosciute proprietà digestive, toniche e antisettiche e viene considerato un alimento che offre un effetto benefico sull’apparato circolatorio.

Le vitamine del gruppo B assicurano un buon funzionamento dell’organismo; i folati agevolano lo sviluppo del sistema nervoso durante la gestazione; vitamina A, C ed E, oltre a selenio e manganese forniscono molecole con proprietà antiossidanti; calcio, magnesio e fosforo sono alleati di ossa e denti; ferro e rame contribuiscono alla produzione di globuli rossi; potassio, grassi mono e polinsaturi e fitosteroidi sono alleati della salute cardiovascolare, la vitamina K favorisce la buona coagulazione.

 

Quali sono le controindicazioni della paprica?

Non sono note controindicazioni al consumo di paprica. In presenza di dubbio meglio chiedere consiglio al proprio medico.

 

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi alle indicazioni del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.