Cocomero

Il cocomero, più comunemente chiamato anguria, è il frutto della Cocosnucifera, pianta che appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae che, originaria dell’Africa, oggi viene coltivata in Europa, Nord America e Asia. Il maggior produttore al mondo è oggi la Cina.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del cocomero?

100 grammi di cocomero, parte edibile, offrono un apporto di circa 16 calorie, suddivise in questo modo: 89% carboidrati, 10% proteine e 1% lipidi. Nella stessa quantità sono presenti:

In questo frutto c’è inoltre una buona presenza di flavonoidi, carotenoidi e triterpenoidi.

 

Quando non bisogna mangiare cocomero?

Non sono note interazioni tra il consumo di cocomero e l’assunzione di farmaci o altre sostanze.

 

Quali sono i possibili benefici del cocomero?

Grazie alla presenza del licopene, il cocomero viene considerato come un frutto in grado di apportare benefici all’apparato cardiovascolare e alle ossa. La buona salute cardiovascolare viene promossa anche dalla presenza della citrullina.

Vitamina C, abbondante, e i composti fenolici donano invece proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

 

Quali sono le controindicazioni del cocomero?

Non si conosco controindicazioni al consumo di cocomero.

 

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi alle indicazioni del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.