Aringa

L’aringa è un pesce della famiglia delle Clupeidae diffuso soprattutto nelle acque della parte settentrionale dell’Oceano Atlantico.

Dal punto di vista alimentare può essere consumata fresca, affumicata, marinata o sotto sale.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali dell’aringa?

100 grammi di aringa fresca offrono un apporto di circa 216 calorie, ripartite in questo modo: 69% lipidi e 31% proteine. Nella stessa quantità sono presenti:

100 grammi di aringa affumicata offrono un apporto di circa 194 calorie. Nella stessa quantità sono presenti:

100 grammi di aringa marinata offrono un apporto di circa 199 calorie. Nella stessa quantità sono presenti:

100 grammi di aringa sotto sale offrono un apporto di circa 218 calorie. Nella stessa quantità sono presenti:

 

Quando non bisogna mangiare aringa?

Il consumo di aringa può creare interferenze con l’assunzione di ossazolidinoni.

 

Quali sono i possibili benefici dell’aringa?

L’aringa contribuisce a mantenere in salute i globuli rossi, le ossa e il sistema nervoso.

La buona presenza di omega 3 la rende un alimento alleato della salute del sistema cardiovascolare oltre che di pelle e occhi. La scarsa presenza di mercurio lo rende un pesce sicuro dal punto di vista alimentare.

 

Quali sono le controindicazioni dell’aringa?

Non sono note controindicazioni al consumo di aringa.

 

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi alle indicazioni del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.