Arterie e sistema arterioso

Che cosa sono le arterie e il sistema nervoso?

Le arterie sono i vasi sanguigni al cui interno scorre il sangue ricco di ossigeno che dal cuore si dirige in direzione degli orani e dei tessuti di tutto il corpo, secondo la direzione che viene definita “centrifuga”. Le arterie polmonari sono però un’eccezione, dal momento che trasportano, al contrario, sangue carico di anidride carbonica e prodotti di scarto.  

Come sono strutturate le arterie?

Le pareti delle arterie sono composte da tre tuniche: esterna (la più elastica), media (costituita di fibre muscolari lisce) e interna (ricca di fibre elastiche). In base al loro calibro, le arterie vengono suddivise in grosse, medie o piccole. Se hanno un diametro inferiore ai tre millimetri sono chiamate arteriole e sono quelle terminazioni arteriose che sociano nei capillari.  

Da che cosa è composto il sistema arterioso?

Il sistema arterioso è copmposto da:
  • arteria aorta, il principale vaso sanguigno del corpo umano
  • arterie sistemiche, che conducono sangue ossigenato a organi e tessuti dell’organismo
  • arterie polmonari che, insieme alle vene polmonari costituiscono la circolazione polmonare.
 

Qual è la funzione delle arterie e del sistema arterioso?

Le arterie e il sistema arterioso trasportano il sangue ricco di ossigeno e di nutrienti dal cuore agli organi e tessuti dell’organismo.

Capillari

Che cosa sono i capillari?

I capillari sono i più piccoli tra i vasi sanguigni presenti nell’organismo umano. Hanno dimensioni microscopiche e sono le diramazioni delle vene e delle arterie. Nel caso delle arterie, nello specifico, i capillari sono la diramazione delle arteriole e si distribuiscono nelle cellule dei tessuti prima di confluire, a loro volta, nelle venule e in seguito nelle vene, vasi sanguigni che riconducono il sangue al cuore.  

Come sono strutturati i capillari?

I capillari hanno pareti costituite da un unico strato di cellule endoteliali appiattite e molto permeabili. La loro dimensione varia a seconda dell’organo in cui si diramano. Il loro diametro può andare da 5-8 millesimi di millimetro (micrometri) – per quelli presenti nei polmoni, nei muscoli striati e nella retina – a 25-30 micrometri, per quelli presenti nelle ghiandole o nel midollo osseo.  

Qual è la funzione dei capillari?

Dal punto di vista funzionale i capillari sono i vasi sanguigni più importanti dell’organismo. Non hanno infatti la sola funzione di trasporto del sangue, come gli altri vasi, perché assicurano gli scambi metabolici e respiratori tra lo stesso sangue e i tessuti, così che questi ultimi ricevano l’ossigeno e i nutrienti di cui necessitano e così che possano essere allontanate da questi le sostanze di rifiuto.