Esame del fondo oculare

Che cos’è l’esame del fondo oculare?

L’esame del fondo oculare è un esame diagnostico con cui viene studiata la parte posteriore del bulbo oculare. Nello specifico, permette di analizzare la cavità vitreale del bulbo, dove si trovano il corpo vitreo, la testa del nervo ottico, la retina centrale (la cosiddetta macula) e quella periferica.

A che cosa serve l’esame del fondo oculare?

Con l’esame del fondo oculare si possono rilevare eventuali malattie della retina e del nervo ottico, tra cui la degenerazione maculare legata all’età, la retinopatia diabetica e il distacco della retina.

Con questo esame è inoltre possibile evidenziare l’influenza di altre malattie come i tumori del cervello.

Come si svolge l’esame del fondo oculare?

Nel corso dell’esame del fondo oculare il paziente viene analizzato con strumenti ottici specialistici come l’oftalmoscopio dopo che gli sono stati somministrati alcuni specifici colliri, in grado di dilatare la pupilla. Durante l’esecuzione deve rivolgere lo sguardo verso varie posizioni, così da rendere possibile l’esplorazione dell’intero segmento posteriore dell’occhio.

L’esame non è doloroso, l’unico fastidio può essere provocato dal fascio di luce che viene immesso nell’occhio per l’esplorazione. Il senso di abbaglio permarrà per almeno tre ore dal momento della dilatazione della pupilla.

All’esplorazione può fare seguito una foto del fondo oculare, acquisita con lo stesso procedimento.

Quanto tempo dura l’esame del fondo oculare?

L’esame del fondo oculare dura pochi minuti. Può avere maggiore durata, però, a seconda della situazione specifica, delle patologie riscontrate o delle modalità impiegate per evidenziare lo stesso fondo oculare.

Norme di preparazione dell’esame del fondo oculare

Per poter eseguire l’esame del fondo oculare è necessario prima dilatare la pupilla. La piena dilatazione può richiedere un tempo tra i 10 minuti e 1 ora.

L’esame del fondo oculare ha controindicazioni?

Prima dell’esecuzione dell’esame del fondo oculare, il paziente deve comunicare al medico se soffre di pressione alta o se è cardiopatico oltre all’esistenza di eventuali allergie a particolari colliri, così che se ne possano utilizzare altri.

Area medica di riferimento per l’esame del fondo oculare

Per maggiori informazioni sull’esame del fondo oculare, vedi Centro Oculistico di Humanitas Castelli Bergamo.