Ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA)

Che cos’è l’ecocolordoppler tronchi sovraortici?

L’ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA), è un esame che si svolge come un’ecografia con cui possono essere studiate e monitorate le arterie e le vene che nutrono le strutture del capo. Si tratta di un esame del tutto indolore e non invasivo.

 

A che cosa serve l’ecocolordoppler tronchi sovraortici?

L’ecocolordoppler tronchi sovraortici permette di analizzare i vasi sanguigni che si diramano verso il cervello, visualizzandone la morfologia (pervietà e calibro), riconoscendone le lesioni aterosclerotiche (placche), il loro grado di stenosi e la loro evoluzione.

Nello specifico, viene eseguito per escludere la presenza di trombosi venose. Viene disposto in genere a seguito di un ictus o di un attacco ischemico transitorio (TIA) oltre che per la diagnosi di aneurisma. Il suo utilizzo è inoltre previsto per lo screening di pazienti con fattori di rischio cardiovascolare, come ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, fumo, ecc.

 

Come si svolge l’ecocolordoppler tronchi sovraortici?

L’ecocolordoppler tronchi sovraortici non comporta nessun fastidio per il paziente. Fornisce immagini a colori dei flussi arteriosi e venosi mettendo in evidenza anche le più piccole lesioni delle pareti dei vasi.

 

Quanto tempo dura l’ecocolordoppler tronchi sovraortici?

L’esecuzione dell’ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA) ha una durata di circa 20 minuti.

 

Norme di preparazione dell’ecocolordoppler tronchi sovraortici

L’ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA) non prevede alcuna preparazione specifica,

 

L’ecocolordoppler tronchi sovraortici ha controindicazioni?

L’ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA) non ha nessuna controindicazione.

 

Area medica di riferimento per l’ecocolordoppler tronchi sovraortici

Per maggiori informazioni sull’ecocolordoppler tronchi sovraortici, vedi l’Unità Funzionale di Chirurgia vascolare di Humanitas Castelli Bergamo.