Mapo

Il mapo è un agrume, frutto della Citrus x Tangelo, pianta che appartiene alla famiglia delle Rutaceae e che deriva dall’incrocio tra il mandarino tangerino e il pompelmo Duncan.

Di forma rotondo e ricoperto da una scorza verde, ha una polpa di colore giallo-arancio e ha un gusto aspro e in parte simile a quello del mandarino.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del mapo?

100 grammi di mapo offrono un apporto di circa 32 calorie. Nella stessa quantità sono presenti:

 

Quando non bisogna mangiare mapo?

Non sono note interazioni tra il consumo di mapo e l’assunzione di medicinali o altre sostanze. Come gli altri agrumi, e in particolare il pompelmo, può interferire però con l’assunzione di molecole metabolizzate dal CYP3A4.

In caso di dubbio è sempre consigliabile rivolgersi al proprio medico.

 

Quali sono i possibili benefici del mapo?

Il mapo ha buone proprietà antiossidanti grazie alla presenza delle vitamina C ed è dunque un frutto utile per combattere i radicali liberi. La stessa vitamina è alleata del sistema immunitario e contribuisce a promuovere la salute dei tessuti che contengono il collagene, come ad esempio il tessuto connettivo della pelle.

Le fibre aiutano a mantenere sotto controllo l’assorbimento di zuccheri e colesterolo nell’intestino e svolgono azione probiotica.

 

Quali sono le controindicazioni del mapo?

Non si conoscono controindicazioni al consumo di mapo.

 

Avvertenza

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi alle indicazioni del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.