Cellula NK (natural killer)

Che cos’è la cellula NK (natural killer)?

La cellula NK (natural killer) è una cellula del sistema immunitario che è in grado di uccidere tutti quegli elementi che sono estranei all’organismo, ovvero quelli considerati non-self. La cellula NK svolge la sua azione nell’ambito della risposta immunitaria innata, che corrisponde ai processi di difesa che vengono messi in atto quando l’organismo vuole controbattere problemi che dipendono dalla presenza di patogeni. Si tratta di un’immunità non specifica, che non si modifica in funzione della tipologia del singolo patogeno da contrastare.

Chemochine

Che cosa sono le chemochine?

Le chemochine sono molecole di natura proteica di piccole dimensioni, sono in particolare una delle famiglie in cui si suddividono le citochine. Quello da loro svolto è un ruolo fondamentale nell’ambito della risposta immunitaria e a loro è affidata, dai globuli bianchi, la regolazione del traffico di alcune cellule del sistema immunitario. I recettori che vengono utilizzati come chiave d’accesso dalle chemochine sono gli stessi che vengono utilizzati da alcuni patogeni, come ad esempio il virus dell’HIV.

Immunità

Che cos’è l’immunità?

L’immunità è la capacità che l’organismo ha di reagire e quindi resistere all’attacco di agenti patogeni. Esistono due tipi di immunità:
  • immunità innata, presente fin dalla nascita e fondamento del sistema immunitario. Rappresenta la prima linea di difesa utilizzata dal nostro organismo contro le infezioni. Ha la caratteristica di essere aspecifica, cioè di non essere in grado di produrre risposte specifiche e mirate ai vari agenti patogeni.Fanno parte di questo tipo di immunità i linfociti NK, i mastociti, gli eosinofili, i neutrofili, i macrofagi e le cellule dendritiche
  • immunità acquisita, o adattativa, che consiste nell’insieme delle risposte specifiche che vengono attivate dal sistema immunitario quando c’è una presenza di agenti patogeni. È caratterizzata dalla memoria e dalla specificità: si ricorda dei patogeni e dei vaccini con cui è entrata in contatto ed è in grado di riconoscere lo specifico agente estraneo responsabile del caso in oggetto.

Infiammazione

Che cos’è un’infiammazione?

L’infiammazione è il meccanismo di difesa che si viene a generare quando si è sotto attacco di agenti patogeni e si è in presenza di un danno dei tessuti che può essere:
  • chimico, quando c’è stata assunzione di veleni
  • fisico, conseguenza di un trauma o di un’esposizione a radiazioni o temperature alte o basse
  • biologico, dovuto all’attacco di batteri o virus.
Il meccanismo messo in campo dall’infiammazione ha l’obiettivo di eliminare la causa che ne è alla base, di riparare le lesioni procurate ai tessuti e di ristabilire, grazie all’intervento risolutivo delle cellule difensive, il normale funzionamento dell’organismo.

Microbioma

Che cos’è un microbioma?

Il microbioma è un microrganismo che è presente in ogni ambiente, compreso il corpo umano, in cui si collocano in vari distretti corporei. Quello più noto è il microbioma intestinale. I batteri che costituiscono il microbioma svolgono varie funzioni:
  • difendere l’organismo dai patogeni
  • contribuire alla regolazione dell’assorbimento dei nutrienti
  • contribuire alla regolazione della produzione di vitamine
  • contribuire alla regolazione della produzione delle difese immunitarie.
Il microbioma è oggetto di molti studi scientifici – tra questi il Progetto microbioma umano creato negli Usa nel 2008 – che hanno lo scopo di verificare l’identità e la funzionalità nei confronti dell’uomo dei batteri che lo compongono.

Sistema immunitario ed ematologico

Che cos’è il sistema immunitario ed ematologico?

Il sistema immunitario ed ematologico è il sistema composto da cellule e tessuti presenti nel sistema linfatico e nel sistema circolatorio insieme ai globuli rossi e alle piastrine. L’attività di questo sistema è volta a difendere l’organismo dall’attacco dei microbi che sono responsabili di varie malattie.  

Com’è strutturato il sistema immunitario ed ematologico?

Il sistema immunitario ed ematologico è composto da:
  • meccanismi di difesa non specifici, che contribuiscono a costituire la cosiddetta immunità innata
  • meccanismi di difesa specializzati, che contribuiscono a costituire la cosiddetta immunità specifica o adattativa.
 

Qual è la funzione del sistema immunitario ed ematologico?

Il sistema immunitario ed ematologico ha la funzione di difendere l’organismo dai patogeni, i microbi che potenzialmente sono in grado di scatenare malattie. Tale funzione viene espletata utilizzando sistemi meccanici, come pelle e muco, globuli bianchi e molecole prodotte da cellule e tessuti.