Anticorpo

Che cos’è un anticorpo?

L’anticorpo, detto anche immunoglobulina, è una proteina che svolge una funzione protettiva nei confronti dell’organismo. Gli anticorpi vengono prodotti dai linfociti B e sono in grado di combinarsi con gli antigeni a essi corrispondenti nel corso della reazione immunitaria. In particolare, gli anticorpi si trovano all’interno dei liquidi biologici, come il sangue, e sulla superficie delle cellule B e vengono classificati in base alla loro struttura, funzione e distribuzione.

Cellula dendritica

Che cos’è una cellula dendritica?

La cellula dendritica è una cellula che appartiene alla famiglia dei globuli bianchi e, in ambito di sistema immunitario, ha il ruolo di sentinella. La definizione di “dendritica” (in greco antico dendron=albero) è dovuta alla sua forma, tipicamente ramificata e simile a quella di un albero. Quando questa cellula avverte la presenza di un patogeno all’interno dell’organismo agisce stimolando la risposta immunitaria, portata dai linfociti B e dai linfociti T, specifica per l’antigene in oggetto.

Immunità specifica o adattativa

Che cos’è l’immunità specifica o adattativa?

L’immunità specifica o adattativa è l’insieme delle risposte di tipo specifico che è attivato dal nostro sistema immunitario quando è necessario contrastare microorganismi patogeni. Può presentarsi sotto varie forme:
  • immunità acquisita naturale attiva, che viene attivata quando il sistema immunitario ha conservato il ricordo di una malattia già contratta in passato
  • immunità acquisita naturale passiva (o del neonato), che ha origine, per esempio, da anticorpi preformati di origine materna
  • immunità acquisita artificiale, che viene indotta attraverso la somministrazione di vaccini e sieri.
 

Com’è strutturata l’immunità specifica o adattativa?

L’immunità specifica o adattativa viene attivata quando c’è la presenza di un microrganismo patogeno, in seguito all’attivazione mirata dei linfociti B e linfociti T, che sono cellule specializzate in funzioni immunitarie. Opera attraverso due differenti strategie che si attuano in collaborazione tra loro:
  • l’immunità umorale, attraverso il sangue, che prevede la produzione da parte dei linfociti B, di anticorpi utili a debellare gli agenti infettivi
  • l’immunità cellulo-mediata, che prevede la secrezione di citochine da parte dei linfociti T.
La memoria immunologica gioca un ruolo fondamentale a livello di immunità specifica o adattativa. In questo caso ci si riferisce, in particolare, alla capacità del nostro sistema immunitario di rispondere in modo rapido ed efficace all’attacco di agenti infettivi con cui l’organismo ha già avuto a che fare in passato.  

Qual è la funzione dell’immunità specifica o adattativa?

L’immunità specifica o adattativa è il sistema con cui il nostro sistema immunitario provvede a difendere il nostro organismo in modo mirato e specifico dalla presenza di agenti estranei. L’azione di questo tipo di immunità spesso si sovrappone a quella dell’immunità aspecifica o innata contribuendo a potenziare ulteriormente la risposta immunitaria complessiva.

Immunoglobuline

Che cosa sono le immunoglobuline?

Le immunoglobuline, dette anche anticorpi, sono molecole glicoproteiche che vengono prodotte dai linfociti B. Si legano a uno specifico antigene e ne agevolano l’eliminazione. Sono suddivise in cinque differenti classi:
  • immunoglobuline di tipo A (IgA), che hanno il compito di difendere le mucose, come ad esempio quelle di polmoni, intestino e bronchi
  • immunoglobuline di tipo E (IgE), coinvolte nella risposta agli attacchi portati dai parassiti (come i vermi) e derivanti dalle allergie
  • immunoglobuline di tipo M (IgM), intervengono per prime quando si verifica un contatto con un nuovo agente estraneo
  • immunoglobuline di tipo G (IgG), si attivano in un secondo momento, dopo che già si è verificato un incontro con l’antigene
  • immunoglobuline di tipo D, di cui non è ancora del tutto chiara la funzione specifica.

Linfociti B o cellule B

Che cosa sono i linfociti B o cellule B?

I linfociti B, o cellule B sono le cellule che fanno parte del sistema immunitario che hanno il compito di produrre gli anticorpi che reagiscono a un particolare antigene. La “B” sta per “bursa fabricii”, che è l’organo linfatico primario, che è stato scoperto negli uccelli nel 1621 e all’interno del quale vengono prodotti, appunto, questi linfociti.

Plasmacellula

Che cos’è la plasmacellula?

La plasmacellula è l’ultimo stadio evolutivo delle cellule B, o linfociti B, che quando giungono alla fine del loro ciclo vitale subiscono la trasformazione in plasmacellule. La sua funzione è quella di produrre le immunoglobuline.