Citochine

Che cosa sono le citochine?

Le citochine sono piccole molecole di natura proteica la cui capacità è quella di legarsi a specifici recettori che sono posti sulla membrana e che sono deputate a dotare le cellule di precise istruzioni. Definite anche “parole molecolari”, vengono prodotte da varie cellule e hanno la capacità di comunicare e indurre specifiche reazioni alle cellule che le hanno originate e a quelle a loro più o meno adiacenti. Le citochine possono essere suddivise in vari gruppi:
  • interleuchine
  • emopoietine, cui appartengono varie interleuchine oltra a vari fattori di crescita come l’eritropoietina
  • famiglia delle chemochine
  • famiglia dei fattori di necrosi tumorale
  • interferoni, che sono capaci di comunicare alle cellule la resistenza agli attacchi che possono provenire dai virus.

Farmaci biologici

Che cosa sono i farmaci biologici?

I farmaci biologici, tra questi ci sono gli anticorpi, i recettori solubili e gli interferoni, sono molecole proteiche complesse prodotte in laboratorio attraverso l’applicazione di tecniche di ingegneria genetica. Vengono chiamati biologici perché il loro principio attivo è di origine biologica, può provenire, ad esempio, da cellule. La loro produzione ha l’obiettivo di intervenire su specifici recettori modificando un processo patologico in corso. Il loro utilizzo riguarda in particolare le cure anticancro, i trattamenti che riguardano le malattie autoimmuni e le terapie per la cura delle malattie reumatologiche.