Dissenteria

Che cos’è la dissenteria?

La dissenteria è un’infezione all’intestino, in particolare al colon, che si manifesta con forte diarrea, presenza di muco, pus e sangue nelle feci nonché forti spasmi dell’ano – anche dolorosi – accompagnati dall’esigenza di evacuare in continuazione. Di solito si tende, erroneamente, a identificare la dissenteria con la diarrea; ma quest’ultima comporta solo scariche di feci liquide e abbondanti, non anche di  sangue, muco e pus. La dissenteria è pertanto una forma molto più grave di diarrea che può determinare – a causa dell’abbondante perdita di liquidi e sali che provoca – una situazione organica di disidratazione e di squilibri a livello elettrolitico.  

Quali sono le cause della dissenteria?

La dissenteria può essere di origine infettiva o patologica. La forma infettiva è prevalentemente provocata dalla presenza di due agenti: l’Entamoeba histolytica, che provoca la cosiddetta dissenteria amebica, e la Shigella dysenteriae, origine invece della dissenteria bacillare. Tra le patologie che sono in grado di provocarla, vi sono invece: gastroenterite, intolleranze alimentari, colite, rettocolite ulcerosa, morbo di Crohn.  

Quali sono i rimedi contro la dissenteria?

Per curare la dissenteria è necessario intervenire sulla patologia o sull’infezione che ne sono alla base. La terapia adottata deve avere come scopo quello di ristabilire l’equilibrio idro-elettrolitico dell’organismo e di reintegrare i sali minerali e i liquidi che sono andati persi a causa delle frequenti ed abbondanti scariche.  

Dissenteria, quando rivolgersi al proprio medico?

In presenza di dissenteria è sempre il caso di rivolgersi al proprio medico curante. Nel caso in cui la dissenteria sia accompagnata da rettocolite ulcerosa è consigliabile recarsi al più vicino presidio di Pronto Soccorso.  

Area medica di riferimento per la dissenteria

In Humanitas Castelli Bergamo l’area medica di riferimento per la dissenteria è il Servizio di Gastroenterologia ed endoscopia digestiva.