Emianopsia

Che cos’è l’emianopsia?

L’emianopsia consiste nel dimezzamento del campo visivo dovuto a un problema generato da lesioni al chiasma ottico, la parte del sistema nervoso che incide sulla corretta visione, generato da traumi o da varie patologie. Può essere laterale o verticale, quando genera problemi che si sviluppano a destra e a sinistra, e attitudinale o orizzontale, con problemi che si sviluppano nella metà superiore o in quella inferiore.  

Quali sono le cause all’emianopsia?

L’emianopsia può essere originata da traumi o da varie patologie, tra cui ci sono: ictus, ictus cerebrale, aneurisma carotideo, tumori cerebrali e dell’ipofisi, meningite.  

Quali sono i rimedi contro l’emianopsia?

La cura dell’emianopsia dipende dalla causa che l’ha generata: occorre individuarla – nel corso di una visita oculistica – e intervenire su questa.  

Emianopsia, quando rivolgersi al proprio medico?

La presenza di emianopsia deve sempre essere comunicata al proprio medico curante o a uno specialista oculista.  

Area medica di riferimento per l’emianopsia

In Humanitas Castelli Bergamo l’area medica di riferimento per l’emianopsia è il Centro Oculistico.