Fluorangiografia retinica

Che cos’è la fluorangiografia retinica?

La fluorangiografia retinica è l’esame con cui si possono diagnosticare le patologie vascolari dell’occhio, come la degenerazione senile maculare, la retinopatia e le occlusioni vascolari.

Si tratta di un esame non doloroso e che non richiede alcun contato con gli occhi. L’unico piccolo fastidio può essere provato quando viene eseguita l’iniezione con cui viene inserito il colorante nella vena periferica.

 

A che cosa serve la fluorangiografia retinica?

Nello specifico, la fluorangiografia retinica permette di valutare la velocità con cui il sangue attraversa la retina e la coroide e di evidenziare anomalie della parete dei vasi oltre alla formazione di neovasi.

 

Come si svolge la fluorangiografia retinica?

La fluorangiografia retinica viene eseguita utilizzando il retinografo, strumento ottico con cui vengono scattate alcune semplici fotografie dopo che nei vasi sanguigni è stato iniettato, per via endovenosa, un colorante di nome fluoresceina.

Gli scatti vengono eseguiti mentre il paziente viene invitato a dirigere il proprio sguardo in varie direzioni.

Le eventuali anomalie vascolari vengono identificate grazie al fatto che il colorante, grazie alla modificata permeabilità delle pareti vascolari, si diffonde e viene evidenziato nei tessuti che circondano i vasi.

Il colorante può inoltre mettere in evidenza un edema, cioè un accumulo di fluido all’interno della retina, o una diffusione dello stesso fluido nel caso in cui si siano formati nuovi vasi sanguigni a causa di diabete o di degenerazione maculare.

 

Quanto tempo dura la fluorangiografia retinica?

L’esecuzione della fluorangiografia retinica ha una durata di circa 10 minuti.

 

Norme di preparazione della fluorangiografia retinica

L’esecuzione della fluorangiografia retinica richiede che il paziente sia a digiuno.

 

La fluorangiografia retinica ha controindicazioni?

La fluorangiografia retinica può essere eseguita su pazienti in buone condizioni di salute e non allergici alla fluoresceina.

 

Area medica di riferimento per la fluorangiografia retinica

Per maggiori informazioni sulla fluorangiografia retinica, vedi il Centro Oculistico di Humanitas Castelli Bergamo.