Ecografia muscolo-tendinea

Che cos’è l’ecografia muscolo-tendinea?

L’ecografia muscolo-tendinea è un esame diagnostico non invasivo che attraverso l’utilizzo degli ultrasuoni – onde sonore che sono innocue per il corpo umano – permette di visualizzare i fasci muscolari e i tendini alla ricerca di eventuali loro alterazioni.

 

A che cosa serve l’ecografia muscolo-tendinea?

L’ecografia muscolo-tendinea permette di verificare l’esistenza di eventuali patologie legate ai muscoli o ai tendini.

Viene richiesta dal medico in presenza di stiramenti o di sospetti strappi muscolari, tendiniti, contusioni, ematomi intramuscolari o sottocutanei, borsiti e cisti.

 

Come si svolge l’ecografia muscolo-tendinea?

Prima dell’esecuzione dell’ecografia muscolo-tendinea – le cui modalità sono quelle proprie di tutte le ecografie – sulla pelle del paziente, in corrispondenza della parte di corpo da esaminare, viene applicata una sostanza gelatinosa che permette un migliore scorrimento della sonda che emette gli ultrasuoni.

L’esame è del tutto indolore, può provocare una sensazione di fastidio solo nel caso in cui la parte esaminata corrisponda a una zona del corpo infiammata.

 

Quanto tempo dura l’ecografia muscolo-tendinea?

L’esecuzione dell’ecografia muscolo-tendinea ha una durata di circa 15-20 minuti.

 

Norme di preparazione dell’ecografia muscolo-tendinea

Prima dell’esecuzione dell’ecografia muscolo-tendinea devono essere rimosse eventuali fasciature o medicazioni presenti sulla zona del corpo da esaminare.

 

L’ecografia muscolo-tendinea ha controindicazioni?

L’ecografia muscolo-tendinea non ha controindicazioni.

 

Area medica di riferimento per l’ecografia muscolo-tendinea

Per maggiori informazioni sull’ecografia muscolo-tendinea, vedere l’Ambulatorio di Radiologia e Diagnostica per immagini di Humanitas Castelli Bergamo.