Il grande caldo era stato annunciato ed è arrivato, puntuale. Ci siamo dimenticati, ormai, di quando ci lamentavamo perché faceva troppo freddo.

Ora l’emergenza da affrontare è un’altra: vincere il senso di spossatezza e di disagio che le alte temperature procurano a tutti, soprattutto alle persone più deboli: anziani, bambini e chi soffre di particolari patologie come quelle di natura cardiopatica e neurologica o come il diabete.

Con l’aiuto degli specialisti di Humanitas Castelli Bergamo, vediamo sette regole da rispettare per affrontare nel migliore dei modi l’attacco del grande caldo al nostro organismo.

1. Evitare di uscire nelle ore calde

Bisogna cercare di evitare di uscire nelle ore più calde della giornata, in particolare tra le 12 e le 16. In queste ore, a maggiro ragione, è necessario evitare di praticare sport all’aperto.

2. Scegliere gli abiti giusti

È molto importante indossare abiti in tessuti traspiranti e naturali. Quelli sintetici, con sudore e caldo, oltre a non permettere una giusta traspirazione, potrebbero favorire l’insorgenza di allergie cutanee.

3. Limitare gli alcolici

Con il grande caldo bisogna bere tanto, sì, ma bisogna anche evitare di consumare alcolici. Se proprio non possiamo farne a meno, magari durante un aperitivo con gli amici, è doveroso ricordarsi di contenerne il consumo.

4. Fare attenzione agli sbalzi di temperatura

Quando si è in ambienti interni, bisogna fare attenzione alla temperatura del climatizzatore. Per evitare scompensi al nostro organismo dovrebbe essere rispettata la regola che vuole che il divario termico tra interno ed esterno non sia superiore ai 5/6 gradi centigradi.

5. Favorire la circolazione delle gambe

Il caldo tende a fare appesantire le gambe. Per questo, soprattutto nel caso delle persone più anziane, è fondamentale, la sera, tenere le gambe sollevate il più a lungo possibile possibile per favorire il microcircolo.

6. Rinfrescarsi con acqua fredda

In caso di caldo molto elevato e quando se ne sente il bisogno, può essere utile usare acqua fredda su caviglie, polsi e tempie per abbassare la temperatura corporea e favorire la circolazione del sangue.

7. Stare attenti alle bevande ghiacciate

Anche quando il caldo appare insopportabile, anzi soprattutto in quelle circostanze, bisogna evitare di bere o mangiare velocemente bevande ghiacciate o gelato, per evitare fastidi e, soprattutto, congestioni.