È vero che il coronavirus si può trasmettere anche con le mani?

Sì, sebbene la via principale di trasmissione sia quella respiratoria, il coronavirus si può trasmettere anche attraverso le mani, che possono per questo diventare veicolo del virus depositato sugli oggetti toccati.

Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l’infezione. Se non sono disponibili acqua e sapone è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%.

 

La pulizia delle superfici elimina il coronavirus?

Sebbene sia ancora un aspetto soggetto di studi, i dati preliminari suggeriscono che il virus possa sopravvivere sulle superfici per alcune ore. La pulizia contribuisce dunque a eliminarlo.

 

In caso di starnuto o colpo di tosse è sufficiente proteggersi con le mani?

No, perché in caso di infezione le mani diventano veicolo di infezione, specie se dopo aver tossito o starnutito non vengono lavate e disinfettate. Se questo non viene fatto si potrebbero contaminare superfici che potrebbero essere toccate da altre persone, favorendo quindi la trasmissione del virus.

Per questo, il metodo consigliato è starnutire all’interno del gomito o in fazzoletti usa e getta.

 

Le mascherine sono sufficienti per prevenire il contagio?

No, le mascherine non bastano a prevenire il contagio, per prevenirlo vanno adottate le misure igieniche di prevenzione.

 

La mascherina va indossata sempre?

No, la mascherina va indossata solo se si sospetta di aver contratto il coronavirus o se si assiste una persona con sospetta infezione da coronavirus.

 

I farmaci antivirali difendono dal coronavirus?

Al momento non ci sono evidenze scientifiche che dimostrino l’efficacia dei farmaci antivirali nella prevenzione del coronavirus.

 

Gli antibiotici sono utili contro il coronavirus?

No, gli antibiotici sono utili per combattere le infezioni batteriche, ma non sono utilizzabili in caso di infezioni virali, come è quello del coronavirus.

 

Per approfondire l’argomento leggi anche: