Ostruzione delle vie lacrimali

Che cos’è l’ostruzione delle vie lacrimali?

L’ostruzione delle vie lacrimali e un’infiammazione dei canali lacrimali che può produrre un restringimento (stenosi) della mucosa che li riveste impedendo alle lacrime di defluire correttamente, provocando una lacrimazione continua o un’infezione delle vie lacrimali a causa del ristagno delle del liquido lacrimale.

È la patologia più diffusa delle vie lacrimali e può essere:

  • congenita, cioè presente fin dalla nascita
  • acquisita negli anni, la forma più frequente che si può manifestare in presenza di una malattia infiammatoria cronica che riguarda i dotti lacrimali e in genere associata a deviazione del setto nasale, traumi facciali legati a tumori o patologie del massiccio facciale.

 

Quali sono le cause dell’ostruzione delle vie lacrimali?

L’ostruzione delle vie lacrimali può avere varie cause: infezioni acute o infezioni croniche, traumi, tumori e malformazioni.

 

Quali sono i sintomi dell’ostruzione delle vie lacrimali?

I sintomi dell’ostruzione delle vie lacrimali variano a seconda della tipologia di ostacolo al deflusso delle lacrime presente.

I più comuni sono: congiuntivite ricorrente, fuoriuscita abbondante di lacrime e lacrimazione continua dell’occhio (epifora), infezione delle vie lacrimali (dacriocistite), dilatazione del sacco lacrimale acuta o cronica.

 

Area medica di riferimento per l’ostruzione delle vie lacrimali

Per maggiori informazioni sull’ostruzione delle vie lacrimali, vedi il Centro Oculistico di Humanitas Castelli Bergamo.