Unghie con righe verticali

Che cosa sono le righe verticali delle unghie?

Vi sono delle situazioni in cui le unghie – e di solito accade per le unghie di entrambe le mani – si presentano con linee appiattite o in rilievo, di forma irregolare, che le attraversano in modo verticale.

 

Quali altri sintomi possono essere associati alle unghie con righe verticali?

Le righe verticali delle unghie possono essere associate a una condizione di particolare fragilità delle unghie stesse.

 

Quali sono le cause delle unghie con righe verticali?

Le righe verticali delle unghie possono dipendere dall’avanzare dell’età ma anche da situazioni esterne come infezioni, traumi o uno stato di malnutrizione.

Possono anche essere generate da patologie, tra le quali ci possono essere: dermatite, ipotiroidismo, anemia, artrite reumatoide, onicofagia, psoriasi.

 

Quali sono i rimedi contro le unghie con righe verticali?

Per intervenire sulle unghie con righe verticali sarà necessario individuare la causa che ne è alla base.

Si rammenta che in caso di unghie con queste caratteristiche è sempre meglio non tenere le mani troppo in acqua ed è opportuno evitare l’applicazione di smalti e solventi.

In genere le unghie possono essere ammorbidite con l’applicazione di creme o lozioni a base di oli vegetali naturali o possono essere rese più resistenti assumendo – sempre sotto prescrizione medica – integratori a base di biotina. La salute delle unghie può essere favorita anche tramite l’assunzione di zolfo e silicio organico.

 

Unghie con righe verticali, quando rivolgersi al proprio medico?

Di solito le unghie con righe verticali non rappresentano un’emergenza medica. Devono tuttavia essere sottoposte al medico qualora il paziente sia a rischio di una delle patologie, compreso l’ictus, che possono ricollegarsi a questo sintomo.