Stringipene

Che cos’è e a che cosa serve lo stringipene?

Lo stringipene rappresenta un dispositivo nel campo medicinale, dalla forma affine a un morsetto, che consente di chiudere l’uretra in modo da scongiurare eventuali perdite di urina.

L’uretra è il canale dell’apparato uro-genitale che connette la vescica all’orifizio uretrale e consente di espellere urina.

Lo stringipene di solito viene utilizzato dai soggetti affetti da incontinenza, oppure nel caso di episodi di incontinenza transitori in conseguenza di un intervento chirurgico.

 

Come funziona lo stringipene?

Lo stringipene si applica sul pene, andando a esercitare una leggera compressione sull’uretra.

Si distinguono in due tipologie: un modello esplica la sua funzione agendo come un morsetto, una specie di molletta con i rebbi ricoperti di gommapiuma. L’altro modello invece è una sorta di sacchetto in cui viene introdotto il pene ed è munito di un cuscinetto che esercita una lieve pressione sull’uretra.

 

Lo stringipene è pericoloso o doloroso?

L’utilizzo dello stringipene è sicuro ma può creare fastidio e disagio.