Laringe

Che cos’è la laringe?

La laringe è l’organo deputato alla fonazione, ovvero all’emissione dei suoni.

 

Dov’è posizionata e com’è fatta la laringe?

La laringe è posta nel collo, tra la faringe e la trachea, e si presenta come un cilindro cavo.

Essa consente anche il passaggio dell’aria inspirata (da naso e bocca verso i bronchi) ed espirata (dai bronchi verso naso e bocca). È dotata di un dispositivo di chiusura che – nel corso della fase di deglutizione – impedisce al cibo masticato (bolo alimentare) di passare nelle vie respiratorie.

La forma e la consistenza rigida che la caratterizzano sono riconducibili alle cartilagini – undici in tutto, di cui cinque principali – che partecipano alla sua struttura. Le varie cartilagini sono articolate tra loro mediante legamenti; la mobilità delle varie porzioni cartilaginee e di tutto l’organo è data dalla presenza di un ricco apparato muscolare.

Idealmente essa viene suddivisa in tre porzioni:

  • una porzione superiore è chiamata anche “sopraglottica” (situata all’altezza dell’epiglottide) e la sua cavità prende il termine di vestibolo della laringe
  • una parte centrale che si trova a livello della glottide e, al di sotto di quest’ultima
  • una parte inferiore che è composta esternamente da muscoli e rivestita, internamente, da una mucosa.

La laringe inizia dietro la lingua – dove termina la faringe – e continua nella trachea.

Mediamente, in un soggetto adulto, essa è lunga 4 cm,  larga 4 cm e ha un diametro di 3,5 cm. Tali dimensioni possono però variare da soggetto a soggetto, in base all’età e al genere sessuale.

Nel corso della pubertà questo organo incontro i suoi maggiori cambiamenti: se nell’infanzia, difatti, la laringe è di dimensioni piuttosto piccole, durante gli anni della maturazione sessuale cresce in maniera rapida, per poi attestarsi sulle dimensioni definitive.

Alcune delle modificazioni che incontra nella pubertà comportano i cambiamenti nel tono della voce, tipico di questo periodo della vita e rilevabili in particola modo nei maschi. Nelle donne quest’organo, rispetto agli uomini, è in genere più corto.

 

A che cosa serve la laringe?

Oltre a consentire l’emissione di suoni (fonazione), consente anche il passaggio dell’aria inspirata (da naso e bocca verso i polmoni) ed espirata (dai polmoni verso naso e bocca).