Catetere

A cosa serve e a che cosa serve il catetere?

Il catetere è un apparecchio medico ampiamente utilizzato; consiste in un sottile tubo flessibile che può essere realizzato in diversi materiali, con differenti lunghezze e diverse uscite, a seconda del motivo per cui viene utilizzato.

La cannula viene inserita in un orifizio del corpo (con una procedura chiamata cateterizzazione) e può essere utilizzata per fare una diagnosi, oppure a scopo terapeutico anche chirurgico. La cannula può essere utilizzata per drenare un liquido, per somministrare un medicinale o per condurre strumenti chirurgici in parti interne del corpo.

 

Come funziona il catetere?

Il procedimento di cateterizzazione cambia in base al tipo di catetere adoperato. Il catetere urinario ad esempio, che serve a far defluire l’urina dalla vescica, si introduce dall’uretra e viene sospinto fino a che arriva alla vescica urinaria. L’altra estremità del catetere viene quindi collegata a una sacca che raccoglie l’urina.

I cateteri cardiaci vengono adoperati invece nel contesto diagnostico e vanno inseriti nei vasi sanguigni attraverso iniezioni o incisioni nell’avambraccio o nell’inguine, per poi essere sospinti fino a  raggiungere il cuore.

 

Il catetere è pericoloso o doloroso?

L’introduzione del catetere va sempre eseguita da personale medico o paramedico specializzato, in genere la cateterizzazione si attua in anestesia generale.