Come prenotare

Ecco le modalità di prenotazione e di accesso in ospedale:

PRELIEVI ED ESAMI DI LABORATORIO

Dal lunedì al venerdì, in Humanitas Gavazzeni, Humanitas Castelli, neiMedical Care Humanitas(di Bergamo, Almè e Trezzo sull’Adda) e presso il Centro Prelievi Humanitas Gavazzeni ad Alzano Lombardo, è possibile effettuare prelievi ed esami di laboratorio senza appuntamento e quindi ad accesso diretto in ospedale.

Rimane la richiesta di prenotazione, solamente in Humanitas Gavazzeni e Humanitas Castelli,  per i prelievi del sabato.

Ecco come si può procedere per la prenotazione di prelievi ed esami diagnostici per il sabato:

  • ALLO SPORTELLO: da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 16
  • ON LINE, CLICCANDO QUI
  • AL TELEFONO: al numero 035.4204.300 da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 17

Referto esami di laboratorio: scarica il referto direttamente dal sito cliccando su HUMANITAS CON TE (previa richiesta in fase di accettazione).

 

VISITE ED ESAMI DIAGNOSTICI

La prenotazione di visite ed esami diagnostici può essere effettuata allo sportello  dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 16.

È possibile anche prenotare telefonicamente visite ed esami diagnostici, ai seguenti numeri:

  • SSN: chiama il numero 035.4204.300, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 17
  • Privati e convenzioni: chiama il numero 035.4204.500, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 17
  • Linea Diagnostica per Immagini: chiama il numero 035.4204.001  da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 17.

ONLINE

 

TAMPONE RINOFARINGEO

Il tampone rinofaringeo coronavirus SARS-COV2, in regime privato, si può prenotare nel seguente modo:

Humanitas Castelli a Bergamo:

  • accedendo allo sportello dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 16

presso tutte le sedi Humanitas di Bergamo e provincia 

  • online, direttamente dal sito, cliccando qui
  • telefonando al numero 035.4204.500, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 17.

 

Documenti necessari

Per le prestazioni accreditate con il servizio sanitario nazionale occorre presentare:

  • la richiesta su ricettario regionale del medico curante o medico specialista, indicante il quesito diagnostico
  • la tessera sanitaria regionale
  • un documento di identità valido
  • il codice fiscale
  • l’eventuale documentazione attestante il diritto all’esenzione del pagamento del ticket.

Per tutte le prestazioni di diagnostica strumentale per pazienti privati e convenzionati è necessaria una richiesta del medico curante o medico specialista.