Manometro di Kegel

Che cos’è e a che cosa serve il manometro di Kegel?

Il manometro di Kegel – che prende il nome del ginecologo statunitense che lo ha inventato agli inizi del Novecento – è lo strumento che viene utilizzato quando vengono eseguiti gli esercizi di riabilitazione del pavimento pelvico femminile.

Nello specifico, lo strumento serve a misurare e valutare l’intensità delle contrazioni volontarie del pavimento pelvico.

 

Come funziona il manometro di Kegel?

Il manometro di Kegel è costituito da un manicotto al cui interno è inserita una camera d’aria collegata a una pompetta.

Il manicotto viene delicatamente inserito nella vagina e in seguito riempito d’aria attraverso l’utilizzo della pompetta. Una volta eseguita questa azione, la paziente viene invitata a contrarre i muscoli del pavimento pelvico, in modo tale che lo strumento possa verificare la pressione esercitata dalla contrazione e visualizzarla sul manometro.

 

L’uso del manometro di Kegel è pericoloso o doloroso?

L’uso del manometro di Kegel non comporta alcun rischioalcun dolore per le pazienti.